Verso i monti

Salmi 127 : 1

Canto dei pellegrinaggi. Di Salomone. Se l’Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l’Eterno non guarda la città, invano vegliano le guardie.

Il costruttore saggio Nella favola dei “Tre porcellini”, i porcellini costruiscono tre case per proteggersi dal lupo cattivo. Un porcellino costruisce una casa di paglia. Il secondo di legno. E il terzo la costruisce di mattoni. Quando il lupo cattivo arriva “soffia e risoffia” e spazza via la casa di paglia e quella di legno, ma non riesce a buttar giù quella di mattoni. C’è anche una canzone che viene cantata nelle classi di scuola domenicale: “Il saggio costruisce la sua casa sulla roccia...” Sì, il saggio costruisce la sua casa sulla roccia, il Signore Gesù Cristo, e niente altro potrà resistere alle prove del tempo. Ho visto spesso nelle grandi città grossi macchinari che vengo­no usati per distruggere vecchi palazzi e rifarne dei nuovi. Alcune di queste “vecchie strutture” in America hanno meno di un centina­io d’anni. In Europa, gli edifici vecchi di centinaia d’anni sono comuni. Ma anche quelle costruzioni possono venir distrutte da calamità naturali oppure dall’uomo. Soltanto quello che è costruito sulle solide fondamenta di Cristo potrà durare. Così afferma una poesia: “Una vita soltanto, che presto passerà. Soltanto quello che è fatto per Cristo durerà”.



Meditazione tratta dal libro "Verso i Monti" di Billy Graham edito da EUN Editrice Uomini Nuovi (eun.ch)