Un anno di gioia

Ebrei 8 : 13

Dicendo: Un nuovo patto, Egli ha dichiarato antico il primo. Ora, quel che diventa antico e invecchia è vicino a sparire.

In Atti 21 ci viene detto che Paolo andò al tempio per compiere i giorni della purificazione. Non traiamo frettolosamente conclusioni dicendo che ebbe torto a fare questo. In ogni epoca non dobbiamo porre modelli di comportamento rigidi ai santi di Dio perché egli si muove in modo progressivo verso il traguardo finale. Quello che è richiesto a voi e a me oggi, non è che ci atteniamo a un rigido modello divino, ma che teniamo il passo con lui adesso. In quel preciso momento della sua vita fu assolutamente giusto per Paolo purificarsi nel tempio secondo la legge dell' Antico Patto, ma ciò che in quel momento era adatto alla situazione sarebbe potuto esse­re sbagliato in un momento successivo. Dall'inizio alla fine il libro degli Atti è una narrazione in pro­gressione. Anche quando il racconto si conclude con il capitolo 28, il movimento dello Spirito non cessa. Il flusso continua ad andare avanti mediante le generazioni successive e Dio continua a suscitare coloro che daranno il loro contributo specifico in ogni tappa del suo movimento costante in avanti